Rafe – Voci Rotte
Genre Pop

LYRIC
Voci Rotte

E mi chiedevo "dove sei stanotte?" eh

Io l'ho passata a fare a botte contro di te

Siamo andati troppo forte ma forte, eh

Abbiamo solamente le nostre voci rotte sì dentro le tasche

Dove sei stanotte?

Io l’ho passata a fare a botte contro di te

Siamo andati troppo forte ma forte, eh

Abbiamo solamente le nostre voci rotte sì dentro le tasche

E il bello di noi è mandare sì tutto a fan****

Per i grandi troppo giovani senza paure

Istinto è natura dell'uomo
Ricordo contro ricordo

Escimi dalla testa quando scrivo dei testi nuovi sì

E chiedo scusa per tutto l'odio che non ho ridato
Se un fulmine mi colpisce la sera parto coi viaggi

Ricordo contro ricordo
Se poi bruci le tue foto
Se poi chiodo scaccia chiodo

E mi chiedevo "dove sei stanotte?" eh

Io l’ho passata a fare a botte contro di te

Siamo andati troppo forte ma forte, eh
Abbiamo solamente le nostre voci rotte sì dentro le tasche

Dove sei stanotte?

Io l'ho passata a fare a botte contro di te

Siamo andati troppo forte ma forte, eh
Abbiamo solamente le nostre voci rotte sì dentro le tasche

Lasciami incidere il mio cuore sopra i versi
E diventare sì argomento nei litigi dei ragazzi di quartiere

Ma io avrò sempre un mare dentro per sta' roba

Se poi malamente lo rifarò di nuovo
Ma sei tornata a casa in uber
[In uber no]

Perché fuori piove ancora
[Ma ancora no]

Riscriveremo la storia, io te lo prometto ora

E vaff****lo a chi odia ancora me e te

Penso troppo finché non mi perdo
E sono ancora in giro fuori stanotte

E non ricordo se ricordi il mio nome

Non ricordo dove ho messo la voce

Dove sei stanotte?
Io l'ho passata a fare a botte contro di te

Siamo andati troppo forte ma forte, eh

Abbiamo solamente le nostre voci rotte sì dentro le tasche

E Dove sei stanotte?
Io l'ho passata a fare a botte contro di te
Siamo andati troppo forte ma forte, eh
Abbiamo solamente le nostre voci rotte sì dentro le tasche

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *