V3INOFF – Balance

LYRIC
Balance

Feat. Eddy G, Fares

Testo di "Balance" ft. Fares & Eddy G

Strofa 1

Una mezza luna che ci guarda rende bianco il mio alter ego
Saturo di colpi che non reggo per intero
Il legno del coltello rende quercia il mio pensiero
Ed ogni foglia sa tradirmi ed iniettarmi il suo veleno
Questo tramonto rosso pesca sa di frutta nella testa
Quando l'aria si fa fresca, chiuso in bunker giro fresca
Se tu non mi dici i tuoi problemi cosa vuoi che mi intrometta
E la voglia aumenta
Di stare bene stesi in playa senza pare da malati
Ci siamo ritrovati persi
Ma rintronati dai riflessi dеi miei vetri resi in cocci
Sul tеrreno del tuo essere per sempre al primo posto
Del mio mondo ma non sai che so
Parlare e non parlare adesso o per un po'
Se mi dormi sul petto il cuore smette per lo shock
E se serve verserò un fermo rosso nel bicchiere, ma amore, non è Pinot

Ritornello

Tanto mi piace quando manco da casa e non mi stanco
Se passo pure questa notte in bianco
Sono al passo con le parole false, una casa come un carcere
Grido ma nessuno sente un cazzo e fa
Tanto mi piace quando manco da casa e non mi stanco
Se passo pure questa notte in bianco
Sono al passo con le parole false, una casa come un carcere
Grido ma nessuno sente un cazzo e fa

Strofa 2

Ho passato pomeriggi in casa e non c'era nessuno fuori
Nessuno fuori, certe storie ne sono fuori
Ho ancora un po' di erba, ma è quella di riserva
Ho ancora un po' di testa, ma sembra che non serva
Se ora non mi so più fidare, so che niente è ovvio
Fingere a morte e farsi male è come essere morto
Io provo a parlare e non mi segue molto
In più mi sento in colpa, appena la svolto ti porto a Londra
Ho passato notti in giro tra i binari, la vernice sulle mani
Non mi chiami, mi hai ferito ed io non so il perché
Faccio parte di quelli un po' solitari
Tra ricordi e sogni vari, se scriviamo andiamo oltre e
Già mi ci vedo che butto tutto alla fine
Porto rose con le spine, spazi vuoti da allestire
Fare i conti con l'altro me e se può servire
Non c'è Pinot o Chardonnay, ma solo sangue da servire

Interludio

Yeah, yeah, yeah, ah, ah, ah

Strofa 3

Ti conosco ma non so cosa pensi e cosa no
Sti pensieri come volt e ci penserò qualche volta [Qualche volta
Sempre al largo fermo a nord
L'orologio fa tic toc [Fa tic toc
E non so io come ho fatto [E non so io come ho fatto
In questo gioco sto perdendo [Anche se non lo ammetto
A volte sei troppo importante [A volte sei troppo importante
A volte, non ricordo ciò che ho detto [Non ricordo ciò che ho detto]

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *