TRAVIS STOCC – Welcome to AL
Genre Rap

LYRIC
Welcome to AL

Tre tre travis
Cuccu is on the beat
Ah
Non sei capace
Dovresti cambiare mestiere
Mentre un compare
Mi versa da bere
Un falso mi dice
Beviamolo insieme
Ah
Onesto da subito
Tipo che dici che spacchi
Io dubito
Quelli più ricchi
Son quelli più muti bro
Non spacchi neanche se sei l'unico
Stupido rapper di merda
Dell’universo e della terra
E pure se fosse l'inverso
Saresti il primo morto in guerra
Fortuna che sono diverso
A scuola dormivo sul banco
Suo figlio guardi che ha la testa
Ma è anche una testa di cazzo
Ho nuotato in un mare di merda
Sognavo un mare di cash
Ma tutto ciò che mi serve
È la mia cazzo di fam
Te te
Inutile parli di friends
Ye
Che fra c'è ne hai meno di tre
E
Parlan pure male di te
[Male di te
Welcome to AL
Welcome to my home
Voglio il culo dei miei
Sopra un hot rod
Welcome tu AL
Welcome to the hell
La tua scena è uno sketch
La mia real trap
Welcome to AL
Welcome to my home
Voglio il culo dei miei
Sopra un hot rod
Welcome tu AL
Welcome to the hell
La tua scena è uno sketch
La mia real trap
Non sei capace dovresti cambiare mestiere cambiare quartiere fumiamo dietro le chiese facciamo le spese portiamo da nonna da bere in giro tutte le sere no discoteche nessuno sta davvero bene se me la caverò bene sennò tutti cadremmo insieme
Pacchi di fumo nei campi da football
Domenicani che aspettano il buffo
Passa la volante di turno
Noi che giochiamo a pallone solo per camuffo
K di soldi nascosti nei posti più loschi
Chiedilo a uno dei nostri
Finanza che passa a casa dei broski
Cene di pesce con i pesci grossi
Welcome to AL
Welcome to my home
Voglio il culo dei miei
Sopra un hot rod
Welcome tu AL
Welcome to the hell
La tua scena è uno sketch
La mia real trap
Welcome to AL
Welcome to my home
Voglio il culo dei miei
Sopra un hot rod
Welcome tu AL
Welcome to the hell
La tua scena è uno sketch
La mia real trap
[Real trap
Tu sei un babbo che finge
Col babbo che è sbirro
Babbo di minchia una barra e ti killo
Scaltro ti piglio al capo capito
Stanco di chi sopra al palco fa schifo
È grazie al mio branco che ancora fa il tifo
Che non sono un cazzo ma mi sento primo
Siamo l’asse Cala Treviso
Quelli che in classe fan sempre casino
Decifra barre che succede amico
Sei un raccattapalle il tuo turno è finito
Conta il contenuto non cosa contengo non canto col testo e ho un canto complesso contando contanti che sogno che prendo che tanto poi spendo con quelli del centro
Che tanto poi spendo con quelli del centro e spengo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *