Subito dopo – Le Belve Dentro
Genre Pop

LYRIC
Subito dopo

Prima ho imparato ad amare i giocattoli
Che mio padre comprava per me e portava a casa insieme a mia madre
Poi sono uscito e ho imparato le strade
Ed ho visto subito tante macchine e tanta gente camminare
Poi qualche volta si andava lontano
Ed ho imparato a vedere ed amare l'erba verde dei prati belli
Subito dopo mi han condannato alla scuola
Ho imparato a capire che non serve a niente piangere davvero

Adesso sono qui che canto e vedo davanti a mе
Il mio corpo in ogni cosa e non mi trovo in niente
Adеsso sono qui che canto e vedo davanti a me
I miei occhi nel tuo volto e non li riconosco
E non li riconosco

Dopo di colpo è scoppiata una festa
Ecco, qualcuno mi ha insegnato troppo presto ad amare i corpi
Subito dopo ha piovuto per molto
E c'è stato un inverno così lungo che ho pensato di morire

Adesso sono qui che canto e vedo davanti a me
Il mio corpo in ogni cosa e non mi trovo in niente
Adesso sono qui che canto e vedo davanti a me
I miei occhi nel tuo volto e non li riconosco
Io non li riconosco

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *