Otierre – Non Ti Abituare

LYRIC
Non Ti Abituare

Testo di "Non Ti Abituare"

Strofa 1Polare

Una base che gira, un giro di basso
Fatti trasportare, non perdere il passo
Non restare impassivo a guardare
Per esser come me devi solo provare
Polare è il mio nome, ricordalo bene
Bene, bene e ti conviene
Non voglio parlare di mafie e di camorra
Perché le ho messe alla sbarra
Non voglio parlare di stupri e di sesso
Perché se ne parla giù spesso
Non voglio parlare di spini e di droga
Non sono un professore, non porto la toga
Non voglio parlare di niente, di niente
C'è la tele più potente
TV commerciale, TV del possesso
Se fosse per me finiresti nel cesso

Ritornello?

Non ti abituare
Sai cosa ti dico?
Non ti abituare
Non ti abituare
Non ti abituare
Non ti abituare

Strofa 2Polare

Non ti abituare alle stragi di strada
"You gotta fight the faida"
Non ti abituare alla donna piangente
Non rimanere indifferente
Non ti abituare alla spada nelle vene
Soffrirai molte pene
Non ti abituare a niente-niente-niente
Tieni libera la mente
Solo tu puoi decidere giusto o sbagliato
È la tua coscienza che ti ha consigliato
Vivi e lascia vivere, questo è il mio motto
Alza la testa, non fartela sotto
Prendi di petto ogni tua decisione
Portala avanti senza esitazione
Ribadisco: il mio nome è Polare
La mia filosofia potrà far cambiare

Ritornello?

Non ti abituare
Sai cosa ti dico?
Non ti abituare
Non ti abituare
Non ti abituare
Non ti abituare

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *