MANCHA – Solo Quando Voglio

LYRIC
Solo Quando Voglio

Testo di "Solo Quando Voglio"

Intro

Yeh, yeh
Yeh, yeh
Uh
Starò solo quando voglio
Yeh, yeh

Strofa 1

Sono solo solo quando voglio
Fatemi capire cosa c'è di meglio
Di decidere quando lasciare il corpo
Ogni respiro, giuro, sembra più profondo
E sembra ci abbia scritto "Ti amo" sulla faccia
Tutti con la mano in spalla a dire: "In gamba"
Ma con le gambe a terra faccio ridere a chi è già per strada
A chi la musica già la odia, quindi me le farò a nuoto
Sì, a nuoto, per far vedere a tutti come cazzo gioco
Per fare musica c'è solo un modo, bene
Io la faccio a modo: bene

Ritornello

Sono solo solo quando voglio, eh
Sono solo solo quando voglio, eh
Sono solo solo quando voglio
Sono solo solo quando sono solo come fuoco
Sono solo solo quando voglio, eh
Sono solo solo quando voglio, eh
Sono solo solo quando voglio
Sono solo solo quando sono solo come fuoco, еh

Strofa 2

Yeh, yeh, yeh
Chе poi è vero, il fuoco si comporta come un mostro
Egoista poi codardo, levati di torno
Per restare insieme alle persone gli fai paura
Sei il bullo che si caga addosso se passa la pula
Non lamentarti del prezzo, non paghi il concerto
Paghi le diecimila ora che sono stato sul pezzo
Vivi e lascia vivere ma senza fare ridere
Che se ti guardano poi sono vipere, ehi
È l'umiltà che rende nobile, non la nobiltà che rende umile
E quindi fottiti, non mi parlare, lasciami da solo che ora voglio
Restare solo con il fondo

Ritornello

Sono solo solo quando voglio, eh
Sono solo solo quando voglio, eh
Sono solo solo quando voglio
Sono solo solo quando sono solo come fuoco
Sono solo solo quando voglio, eh
Sono solo solo quando voglio, eh
Sono solo solo quando voglio
Sono solo solo quando sono solo come fuoco, eh

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *