Ethos – Parigi

LYRIC
Parigi

Testo di "Parigi"

E lo so che non è facile
E lo so non dovrei piangere
E lo so che le cose più belle saranno sempre le prime ad andarsene
La mia penna piange lacrime
Dolore colma le pagine
Sei bella come le favole
Ma fredda come l'Antartide

Io cercavo solo qualcuno
Con cui parlare per ore
Non sono mai stato il migliore
Volevo solo il tuo cuore
Non so dire ciò che penso
Non sono mai stato bravo a parole
Vorrei soltanto una cosa adеsso

E fumo mille canne penso a tе
Ti porterei a ballare soli sulla Tour Eiffel
Sui tetti di Parigi
Lungo gli Champs-Élysées
E non è mai facile scappare via da chi
Se n'è scappato via con qualche pezzetto di me

E non fare storie, no
Facciamo la storia
Che la nostra storia è
Più bella di una favola
Odio quando sei con gli altri
Odio quando sei distante
Amo i tuoi giochi di sguardi
Non so se è peggio l'amore o le guardie
Io non so dirti le cose
Che ti vuoi sentire dire
Scrivo strofe per amore e
Te le canto a bassa voce
Sei l'ancora nella tempesta
Sei la luce nel buio pesto
Sei l'unica cosa che resta
Amami tu perché io mi detesto

E fumo mille canne e penso a te
Ti porterei a ballare soli sulla Tour Eiffel
Sui tetti di Parigi
Lungo gli Champs-Élysées
E non é mai facile scappare via da chi
Se n'è scappato via con qualche pezzetto di me

Ti porterei a ballare soli sulla Tour Eiffel
Sui tetti di Parigi
Lungo gli Champs-Élysées
E non é mai facile scappare via da chi
Se n'è scappato via con qualche pezzetto di me
Qualche pezzetto di me
Qualche pezzetto di me
Qualche pezzetto di me

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *